JEAN MARIE MASSAUD
JEAN MARIE MASSAUD
Nato a Tolosa nel 1966, Jean Marie Massaud è stato fin dall'infanzia affascinato dalle discipline scientifiche tanto da sognare di diventare un inventore. Laureatosi all'ENSCI di Parigi nel 1990, ha iniziato a collaborare con Marc Berthier. Occupandosi di aspetti urbanistici, Jean-Marie Massaud ha scoperto l'intimo legame che unisce il design all'architettura approfondendo le implicazioni che rendono affini la creazione del nostro ambiente con quella della nostra esperienza di vita. Fin dagli inizi della carriera, la sua inventiva e il suo entusiasmo gli hanno permesso di varcare i confini tra varie discipline e di occuparsi di numerosi aspetti dell'universo del design, spaziando dai sottomarini (Yamaha Offshore) fino ai flaconi di profumo (Cacharel, Paloma Picasso). Nel 2000 Jean-Marie Massaud ha fondato lo Studio Massaud insieme a Daniel Pouzet. Con l'obiettivo di creare "universi di vita", egli ha esteso la propria esperienza all'architettura ridefinendo l'identità architettonica di Lancôme, Renault e Poltrona Frau, e gestendo progetti su vasta scala quali il Volcano Stadium (50.000 posti – Guadalajara, Messico) o le TriBeCa Condominium Towers (New York, USA). Importanti aziende industriali quali Axor, produttori come Cassina o Cappellini e marchi di prodotti di lusso come Armani o Baccarat si affidano alla sua creatività e alle sue idee innovative per la realizzazione di numerosi progetti di alta gamma. L'approccio contestuale di Jean-Marie Massaud è focalizzato sulla ricerca di un'osmosi tra natura e cultura, intelligenza e sensibilità, dove il centro della scena è occupato dagli individui e dove prevale la ricerca di un'esperienza qualitativa anziché quantitativa. Contrassegna il suo lavoro la ricerca di significato, unita a una visione olistica del pianeta e del suo ecosistema. Convinto più che mai dell'urgenza e della necessità dell'uomo di reinventarsi, al di là di un esercizio formale e strettamente edonistico, Jean Marie Massaud interpreta il proprio ruolo di designer in modo impegnato e innegabilmente politico. Jean-Marie Massaud è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti prestigiosi e le sue creazioni arricchiscono le collezioni dei più importanti musei d'arte e design del mondo (Amsterdam, Chicago, Lisbona, Londra, Parigi e Zurigo). Sue mostre personali sono state ospitate a Tokyo ("Human Nature", 2005, Time&Style Existence Gallery) e Parigi ("Massaud", 2007, VIA Gallery). Le creazioni di Jean-Marie Massaud sono incluse nelle collezioni permanenti di musei di Amsterdam, Chicago, Londra, Lisbona, Parigi e Zurigo.

 


www.massaud.com